Privacy Policy

INFORMATIVA E CONSENSO ALL’ACQUISIZIONE DEI DATI (D.lgs 196/2003)

 

Con la presente vi informiamo, ai sensi degli articoli 13, 23 e 7 del D.lgs 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali", che i vostri dati personali sono conservati presso gli archivi del nostro Studio (Paolo Calvi – Consulente Privacy) in qualità di Titolare del trattamento, ai fini amministrativi e fiscali. Secondo la normativa Privacy, il trattamento dei vostri dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della vostra riservatezza e dei vostri diritti.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze del mancato conferimento
Il conferimento dei dati deve ritenersi obbligatorio quanto ai dati necessari al Consulente Privacy per adempiere correttamente alle obbligazioni contrattuali ed alle obbligazioni di legge. Il conferimento di tutti gli altri dati (tra cui anche quelli definiti sensibili) è facoltativo: peraltro, il mancato conferimento di dati utili per dar corso a specifici adempimenti connessi al rapporto contrattuale potrà comportare l’impossibilità per il Consulente Privacy di dar corso al contratto.

Finalità del trattamento
Il trattamento di dati è finalizzato innanzitutto all’assolvimento degli obblighi correlati alle prestazioni che il Consulente Privacy eroga, nonché degli obblighi di legge previsti e connessi.
In aggiunta a ciò, il Consulente Privacy potrebbe effettuare trattamenti finalizzati a:
  • invio di circolari relative ad aggiornamenti normativi e materiale informativo sui servizi offerti dal Consulente Privacy, aventi oggetto differente da quello contrattuale
  • utilizzo del nominativo dell’azienda a titolo di referenza 
Modalità di trattamento
Il trattamento dei dati sarà svolto con trattamento manuale (archiviazione su supporto cartaceo) e/o con l’ausilio di mezzi elettronici (archiviazione informatizzata su personal computer).

Ambito di diffusione dei dati e categorie di soggetti a cui possono essere comunicati
I dati da Voi forniti o acquisiti dal Consulente Privacy nel corso del rapporto contrattuale, potranno essere comunicati ai seguenti soggetti:
  • amministrazione finanziaria e autorità di pubblica sicurezza
  • studi commercialisti che si occupano dell’elaborazione della contabilità e degli adempimenti fiscali per conto nostro
  • collaboratori/fornitori del Consulente Privacy per lo svolgimento di specifiche attività di consulenza
  • banche e istituti di credito nell’ambito della gestione finanziaria e del pagamento/riscossione di ogni corrispettivo
  • consulenti legali o del lavoro, al fine dello studio e risoluzione di eventuali problemi giuridici relativi alla vostra posizione
  • società che si occupano della gestione del sito internet


Vi ricordiamo inoltre quanto previsto dall’Art.7 del D.lgs 196/2003

Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.